Sindrome Premestruale in omeopatiaA Placebo-Controlled Double-Blind Randomized Trial with Individualized Homeopathic Treatment Using a Symptom Cluster Approach in Women with Premenstrual Syndrome.

Omeopatia Ricerca – Studio Pilota

«Studio randomizzato, controllato, in doppio cieco con placebo, sul TRATTAMENTO OMEOPATICO INDIVIDUALIZZATO nella SINDROME PREMESTRUALE» .

Gruppi di ricerca coinvolti:
– Israeli Association for Classical Homeopathy, Tel Aviv, Israel.
– Louis Bolk Institute, Health and Nutrition, Bunnik, The Netherlands.
– Psycho-oncology Research Center, Sheba Medical Center, Tel HaShomer, Israel.
– Hadassah University Hospital, Jerusalem, Israel.
– The Center for Integrative Complementary Medicine, Shaare Zedek Medical Center, Jerusalem, Israel.
– International Homeopathic Academy, Allonisos, Greece.
– Rosetta Genomics, Rehovot, Israel.

L’efficacia d una terapia medica omeopatica personalizzata caso per caso, è stata valutata nelle donne con sindrome premestruale (PMS).

Sono state incluse in totale 105 donne: 49 sono state randomizzate con medicinali omeopatici attivi e 56 con placebo. Quarantatre donne nel gruppo di medicina attiva e 53 nel gruppo placebo hanno ricevuto l’intervento assegnato con almeno una misurazione di follow-up e i loro dati sono stati analizzati.

La ricerca si è svolta presso l’ambultorio ginecologico della clinica universitaria Hadassah University Hospital di Gerusalemme, in Israele (1996-1999). Le donne con sindrome premestruale, di età compresa tra 18 e 50 anni, sono entrate in una fase di screening di 2 mesi con una registrazione giornaliera prospettica dei sintomi premestruali del Mestrual Distress Questionnaire (MDQ).

Conclusioni:
La terapia farmacologica omeopatica, individualizzata caso per caso, ha evidenziato un miglioramento sintomatologico significativamente maggiore, rispetto al placebo, dei punteggi medi giornalieri dei sintomi premestruali (PM) nelle donne con sindrome premestruale (PMS).

Gli esiti dello studio hanno indotto il gruppo di ricerca ha raccomandare di replicare la ricerca stessa, ampliandola con campioni più grandi, per confermare l’efficacia di questo trattamento anche in altri contesti.

Lo Studio ha messo in risalto che:
• I farmaci omeopatici si sono dimostrati superiori al placebo nelle donne con sindrome premestruale.
• L’uso di medicinali omeopatici attivi (rispetto al placebo) è stato anche associato a una maggiore riduzione nei giorni di malattia e ad un minor uso di altri farmaci.
• È stato utilizzato un nuovo metodo chiamato “the symptom cluster approach” per la selezione individualizzata della terapia medica omeopatica per tutte le donne.
• Questo design con 14 medicinali omeopatici consente la replicazione del trattamento per ricerche o pratiche future.