tosse pediatricaNews Omeopatia e Ricerca Scientifica:

I dati di una recentissima ricerca scientifica pubblicata il 7 Agosto 2015 su Multidisciplinary Respiratory Medicine, confermano che il trattamento terapeutico esclusivamente omeopatico nei bambini affetti da Tosse nelle infezioni delle alte vie respiratorie, ha evidenti effetti benefici.

Precedentemente l’efficacia di una terapia omeopatica nei casi di tosse infettiva, era già stata dimostrata nei pazienti di età adulta da uno studio pubblicato a febbraio 2014 sulla rivista scientifica Pulmonary Pharmacology & Therapeutics.

La ricerca che viene qui presentata costituisce, invece, uno studio osservazionale prospettico finalizzato ad esaminare i casi di tosse acuta nelle infezioni delle vie respiratorie superiori in età pediatrica, confrontando coloro che erano stati curati solo con uno sciroppo omeopatico, rispetto a quelli trattati con lo sciroppo omeopatico più terapia antibiotica.

La studio è stato condotto da ricercatori del Dipartimento di Pediatria e del dipartimento di Scienze mediche e chirurgiche dell’Università di Bologna, nonché dai medici dell’Unità di medicina respiratoria e cure intensive dell’Ospedale Sant’Orsola Malpighi sempre di Bologna.

La metodologia è stata quella di porre a confronto due gruppi di bambini, di cui uno (46 bambini) curato solo con la terapia omeopatica per 10 giorni; e l’altro (39 bambini) trattato con la terapia omeopatica più gli antibiotici (amoxicillin/clavulanate, clarithromycin, and erythromycin) per 7 giorni.tosse pediatrica guarito

Nel corso della ricerca è stato evidenziato come non vi sia stata nessuna differenza significativa nella risoluzione dei casi di tosse in nessuno dei 28 giorni di trattamento.

La tosse si è, infatti, significativamente ridotta in entrambi i gruppi già a partire dal secondo giorno di cura (-0,52 ± 0,66 nel gruppo sciroppo omeopatico e -0,56 ± 0,55 nei bambini che ricevevano sciroppo omeopatico più il trattamento antibiotico per via orale). E dopo la prima settimana la tosse era stata completamente risolta in più della metà dei pazienti in entrambi i gruppi.

Un dato importante che è emerso dalla ricerca è stato anche quello relativo agli effetti collaterali, tanto da indurre i ricercatori a sottolineare nelle conclusioni dello studio il forte profilo di sicurezza dimostrato dal trattamento solo omeopatico, rispetto all’altro che prevedeva anche la terapia antibiotica. Nel gruppo trattato con solo lo sciroppo omeopatico, infatti, solo due bambini ( 4,3 % ) hanno riportato effetti avversi, contro i 9 bambini ( 23,1 %) del gruppo trattato con lo sciroppo omeopatico più antibiotici (P = 0,020).

In sintesi, quindi,  i ricercatori italiani hanno di fatto dimostrato che l’utilizzo di una aggiuntiva prescrizione di antibiotici non è associata ad una maggiore riduzione della tosse su base infettiva, ma al contrario può dare luogo ad un maggior numero di eventi avversi rispetto al trattamento con il solo sciroppo omeopatico.

Comunicazione a cura di:
Centro di Ricerca Biomedica SIMOH
Scuola Italiana di Medicina Omeopatica Hahnemanniana
Via Giovanni Miani 8 – 00154 ROMA
Tel. 06.5747841 – Fax 06.57288203