OPERA A FIANCO DELLA SCUOLA ITALIANA DI MEDICINA OMEOPATICA HAHNEMANNIANA. IL TUO AIUTO È IMPORTANTE.

FAI LA TUA DONAZIONE A FAVORE DELL’ISTITUTO OMEOPATICO SIMOH! Aiutaci a finanziare i servizi socio sanitari, la ricerca scientifica, la formazione post-universitaria. Sostenere il progresso della medicina omeopatica hahnemanniana è di grande importanza.

Lavorare nella ricerca, studiare le realtà fisiopatologiche personali, uscire dalla standardizzazione delle cure e studiare omeopaticamente ogni paziente, individualizzandolo caso per caso, è oggi sempre più indispensabile.

Aiutaci anche a promuovere la prevenzione, sia attraverso gli stili di vita corretti, sia nel favorire una diagnostica precoce e tempestiva.

Anche una piccola donazione ha un grande valore!

DONA ORA

OnLine

Fai la tua donazione con la carta di credito via PayPal.

CC Postale

Fai la tua donazione con un versamento su c/c postale intestato a: S.I.M.O.H. s.c. conto corrente postale n. 81564627 – IBAN: IT53 X076 0103 2000 00081564627.

Bonifico

Fai la tua donazione con un bonifico bancario versamendo sul c/c bancario intestato a: S.I.M.O.H. Cooperativa Sociale Onlus – c/c bancario n. 220103 B.N.L. PARIBAS – Agenzia 19 ABI: 1005 – CAB: 03219 – IBAN: IT33 Y01005 03219 000000 220103.

 

LA TUA EROGAZIONE LIBERALE TI DA DIRITTO A BENEFICI FISCALI:

La S.I.M.O.H Cooperativa sociale è una ONLUS, ossia una Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale, pertanto ogni donazione a suo favore è deducibile ai sensi dell’art. 13 del D.L. 4.12.97 n. 460 o detraibile ai sensi dell’art. 14 della legge 80/2005.

– Benefici per persone fisiche (Rif. Art. 14, decreto legge n. 35/2005):

Le liberalità in denaro o in natura erogate dalle persone fisiche in favore delle Onlus sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque non oltre 70.000 EUR/anno.

In alternativa (Rif. Art. 15, comma 1, lettera i-bis d.P.R. 917/86):

Le erogazioni liberali in denaro per un importo non superiore a 2.065,83 EUR (4 milioni di lire) a favore delle Onlus consentono una detrazione d’imposta pari al 26 % della donazione effettuata.

– Benefici per le Imprese (Rif.: art. 14, decreto legge n. 35/2005):

Le liberalità in denaro o in natura erogate da enti soggetti all’imposta sulle società in favore delle Onlus sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo e comunque non oltre 70.000 EUR/anno.

In alternativa (Rif. Art. 100, comma 2, lettera h d.P.R. 917/86):

Sono deducibili le erogazioni liberali in denaro, per un importo non superiore a 2.065,83 EUR o al 2% del reddito d’impresa dichiarato, a favore delle Onlus.

Deduzione o detrazione? La scelta del tipo di agevolazione da applicare in sede di dichiarazione dei redditi (detrazione, con conseguente riduzione dell’imposta da pagare, ovvero deduzione, con effetto di abbattimento dell’imponibile su cui l’imposta viene calcolata) spetta al contribuente: il confronto e la valutazione di convenienza sull’agevolazione da applicare va infatti necessariamente svolto non in astratto, ma tenendo conto della situazione individuale.